Classifica in Italia di Gialli, thriller e noir – lunedì 25 novembre 2019: le prime dieci posizioni

In questo mese di novembre, con il Natale quasi alle porte (manca un mese preciso alla Natività), nella classifica dei “Gialli, thriller e noirpiù venduti fanno bella mostra sei autori italiani su dieci posizioni complessive.

Al primo posto c’è Gianrico Carofiglio,  il prolifico Magistrato che ha inaugurato il legal thriller in Italia con il suo primo romanzo del 2002, Testimone inconsapevole, edito da Sellerio, e oggi con il suo ultimo romanzo ha già ricevuto ottimi apprezzamenti dal pubblico: stiamo parlando de La misura del tempo.

Le novità di questa classifica sono, in realtà, tutte molto interessanti: c’è l’esordio nel giallo di Walter Veltroni dedicato a uno dei più bei parchi – se non il più bello – della Capitale, ci riferiamo a Villa Borghese.

Proseguendo, si evidenzia il grande ritorno di Donato Carrisi con un romanzo che segna una sorta di frattura, ponendosi fuori dalla saga del Suggeritore e da quella di Marcus e Sandra [che in realtà sarà disponibile nelle librerie solo dal 2 dicembre].

Si segnala ancora Maurizio De Giovanni che ritorna con un nuovo caso per la squadra di poliziotti più scalcinata e infallibile della questura partenopea, ovvero i Bastardi di Pizzofalcone.

Last but not least – decima posizione – troviamo un altro romanzo ambientato a Roma, a firma dei giornalisti-scrittori Aldo Cazzullo e Fabrizio Roncone che ci conducono nei bassifondi e nell’empireo della capitale, nei campi della mafia nigeriana e nelle feste dei padroni di Roma, sino alle stanze segrete del potere.

Ma ecco, di seguito, la classifica completa:

1° posto


La misura del Tempo
di Gianrico Carofiglio

2° posto


Assassinio a Villa Borhese,
di Waler Veltroni

3° posto


La casa delle voci,
di Donato Carrisi

4° posto


Casa di foglie,
di Mark Z. Danielewski

5° posto


Nozze,
di Maurizio De Giovanni

6° posto


L’istante presente,
di Guillaume Musso

7° posto


La figlia sbagliata,
di Jeffery Deaver

8° posto


Un angolo di paradiso,
di C.J. Box

9° posto


Ti trovo un po’ pallida,
di Carlo Fruttero

10° posto


Peccati immortali,
di Aldo Cazzullo e
Frabrizio Roncone

A breve seguirà  una recensione dettagliata su un’opera in classifica che ha destato particolare interesse; ma è presto ancora e non si anticipa altro!

NB: Fonte classifica: IBS  – dal link è possibile leggere anche le altre posizioni in classifica e tutti gli aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Classifica in Italia di Gialli, thriller e noir – lunedì 25 novembre 2019: le prime dieci posizioni”